A proposito di felicità

Ti invito a misurare, il tuo grado di felicità e di individuare, in questo momento, che cosa la ostacola.

Ti aiuterò indicando una serie di generatori di infelicità: identifica il tuo (o i tuoi) scorrendo l’elenco che ti propongo di seguito:

Vivi relazioni problematiche in famiglia?

  • sostieni una continua conflittualità con i genitori
  • vivi rapporti problematici con il coniuge
  • hai difficoltà a comunicare con i figli

Incontri difficoltà nei rapporti con l’altro sesso?

  • cadi vittima di relazioni affettive prevaricanti
  • ti innamori sempre della persona sbagliata
  • non vivi con piena soddisfazione la tua sessualità

Non riesci ad affermarti nella tua vita professionale?

  • non trovi il lavoro che ti piace o, addirittura, non riesci a trovare lavoro
  • non riesci ad affermarti come vorresti
  • non riesci a raggiungere i tuoi obiettivi di studio o di lavoro

Provi timidezza e insicurezza nelle relazioni professionali?

  • sei deluso delle tue capacità di comunicatore e di venditore
  • provi disagio a esprimerti in pubblico
  • ti senti schiacciato da capi, colleghi e collaboratori

Vivi stati di disagio emotivo a cui non sai dare una spiegazione?

  • non riesci a dimagrire o a smettere di fumare
  • ti senti abbattuto, scoraggiato, privo di volontà, entusiasmo e determinazione
  • senti che non riesci ad esprimere tutto il tuo potenziale

Se hai trovato qualche generatore di infelicità considera che ad esso sono spesso collegate idee ricorrenti del tipo: non sono capace, non sono all’altezza, certe cose non fanno per me, è inutile provarci, non sono una persona fortunata, ciascuno nasce con un destino, ecc … affermazioni diverse nella forma ma simili nella sostanza. Sono tutti pensieri negativi che ti boicottano più di quanto tu possa immaginare!